030220313 info@studiombc.com
Lun - Ven 9.00 - 18.00
Via Aldo Moro, 5 25124 Brescia

SEZIONE SPECIALE COVID-19

MB Consulting ti supporta nel riavvio in piena sicurezza attraverso le misure agevolative più idoneeContattaci per ulteriori informazioni!

Per maggiori informazioni sulle misure attive e sui cambiamenti avvenuti a seguito dell’emergenza COVID-19 puoi visitare la sezione notizie dedicata. Clicca qui.

AGGIORNAMENTI ULTIMA ORA

BANDO ARCHE' 2020 - Misura di sostegno alle Start-Up a seguito dell'emergenza COVID-19

21/09/2020

BANDO ARCHE’ 2020 – Misura di sostegno alle Start-Up a seguito dell’emergenza COVID-19.

PROROGA AL 29 SETTEMBRE 2020 PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE.

Con decreto n. 10876 del 18 settembre 2020 è stata disposta la proroga al 29 settembre 2020 del termine utile per la presentazione delle domande al Bando Archè 2020.

Formazione dipendenti CCNL Metalmeccanica

18/09/2020

Formazione dipendenti CCNL Metalmeccanica

La disciplina contrattuale del CCNL Metalmeccanica industria del 26 novembre 2016 (articolo 7 – Formazione continua – Titolo VI – Sezione IV) regola l’esercizio del diritto alla formazione continua attribuendo all’azienda il compito di individuare e programmare, per tutti i lavoratori in forza a tempo indeterminato, percorsi formativi della durata di almeno 24 ore procapite in coincidenza con l’orario contrattuale di lavoro, nell’arco di ciascun ciclo triennale, (secondo triennio di applicazione 1° gennaio 2020 – 31 dicembre 2022).

Pertanto ogni azienda deve pianificare dei percorsi formativi ad hoc, della durata minima di 24 ore pro-capite con la possibilità di finanziarli anche attraverso i fondi interprofessionali (es. Fondimpresa).

Viene esclusa la formazione di sicurezza obbligatoria.

Se tali percorsi aziendali non verranno definiti ed organizzati dall’azienda, ogni lavoratore ha il diritto di ricercare e partecipare a corsi di formazione all’esterno dell’impresa con un contributo di spese direttamente a carico delle aziende fino a 300 euro, avendo inoltre diritto a 24 ore di permesso di cui 2/3 a carico dell’azienda.

Startup e Pmi innovative. Mancato deposito dei requisiti con ravvedimento

14/09/2020

Startup e PMI innovative. Mancato deposito dei requisiti con ravvedimento

Il MiSE apre al ravvedimento operoso per Startup e Pmi innovative che al 31 luglio 2020 non hanno depositato, presso le Camere di Commercio, la richiesta attestazione di mantenimento dei requisiti.

Vista l’attuale situazione di emergenza, sono stati prolungati i termini per il deposito del bilancio di esercizio. Nel dettaglio, le prescrizioni contenute negli articoli 25, comma 15, DL n. 179/2012 e 4, comma 6, DL n. 3/2015, offrono la possibilità a Startup e Pmi di depositare entro il 31 luglio 2020 l’attestazione di mantenimento dei requisiti. In caso di mancato assolvimento entro tale termine sarà applicata una sanzione, che prevede la cancellazione dalle rispettive sezioni speciali.

Secondo quanto previsto dalle norme e dal DL n. 76/2020, entro 60 giorni dalla perdita dei requisiti la Start up innovativa verrà cancellata dalla sezione speciale del Registro delle imprese, restando iscritta alla sezione ordinaria. Tale procedimento, che può essere seguito dalle Camere di Commercio, si chiuderà il 30 settembre.

A tal fine, le Startup e le PMI iscritte nella sezione speciale riceveranno una PEC da parte delle Camere che le inviterà a trasmettere l’attestazione del mantenimento dei requisiti.

Il Mise, attraverso la circolare n. 1/V pubblicata il 10 settembre 2020, comunica che in tale lasso di tempo vi è la possibilità di applicare l’istituto del ravvedimento operoso, con deposito tardivo delle richieste attestazioni.

Credito d’imposta adeguamento ambienti

17/09/2020

Credito d’imposta adeguamento ambienti: non è riconosciuto per le spese relative all’acquisto e all’installazione di un nuovo ascensore

Lo spiega la risposta all’interpello numero 361 del 16 settembre 2020: la disposizione citata dall’istante non impone l’incremento degli ascensori per la riapertura delle attività commerciali in sicurezza.

Le nuove norme fiscali in Svizzera: patent box e incentivi R&S

17/09/2020

Le nuove norme fiscali in Svizzera: patent box e incentivi R&S

Le nuove norme fiscali su patent box e spese per ricerca e sviluppo adottate dalla Svizzera, in particolare su base cantonale, offrono alle grandi società la possibilità di continuare nelle loro attività innovative applicando agli utili realizzati un’aliquota oscillante tra il 9 e il 14 per cento, a seconda del Cantone prescelto come nuova sede.

Molti Cantoni, ad esempio, hanno ridotto l’aliquota nominale ordinaria e stanno attuando i nuovi incentivi fiscali in R&S riducendo ulteriormente l’aliquota fiscale effettiva.

Il potenziale di capitalizzazione degli incentivi fiscali introdotti quando si trasferiscono attività in Svizzera è senza dubbio elevato.

Patent Box è un regime opzionale di tassazione per i redditi d’impresa derivanti dall’utilizzo di software protetto da copyright, di brevetti industriali, di disegni e modelli, nonché di processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili.

Il significato di “ricerca e sviluppo” è lo stesso delle definizioni di “ricerca scientifica” e “innovazione fondata sulla scienza”. In questo contesto, oltre alla ricerca fondamentale, sono comprese anche la ricerca orientata all’applicazione e l’innovazione fondata sulla scienza.

Contributi a fondo perduto: anche le note fuori campo IVA nel calcolo del fatturato

17/09/2020

Contributi a fondo perduto: anche le note fuori campo IVA nel calcolo del fatturato

Con riferimento al requisito della riduzione del fatturato nell’ambito del contributo a fondo perduto previsto dal decreto Rilancio, con la risposta all’interpello numero 350 del 15 settembre 2020, l’Agenzia delle Entrate comunica che nel calcolo del fatturato, sono da includere anche le note fuori campo IVA sia per determinare la dimensione della società che per verificare il calo rispetto al 2019.

MBC SI INNOVA

PMI INNOVATIVA

Dal 2019 MB Consulting S.R.L. è diventata PMI Innovativa

ERRE PUBLISHING

Dal 2019 MB Consulting S.R.L. diventa editore con il nome di ERRE Publishing Pubblicazioni

PRINCIPALI SERVIZI

FORMAZIONE FINANZIATA...

Aiutare l’impresa a cogliere le opportunità di crescita ottimizzando le risorse disponibili per finanziare la formazione continua.

FINANZA AGEVOLATA...

Seguire l’impresa nel suo percorso di sviluppo, dall’analisi dell’investimento alla scelta ed utilizzo degli incentivi migliori.

RATING DI LEGALITA'...

Affiancare l’impresa nell’ottenimento delle stellette della premialità per migliorare le performance aziendali.

SPECIALI

IMPRESA 4.0

Sostenere l’automazione, la digitalizzazione e la globalizzazione
che cambiano le imprese e il lavoro.

RICERCA & SVILUPPO

Incentivare le imprese che investono nella ricerca e sviluppo
di nuovi prodotti, processi e servizi.