030220313 info@studiombc.com
Lun - Ven 9.00 - 18.00
Via Aldo Moro, 5 25124 Brescia

DL-Proroga dello Stato di Emergenza da COVID-19

DL-Proroga dello Stato di Emergenza da COVID-19

Decreto – Legge n. 125/2020.

***

Il Decreto-Legge n. 125/2020 ha esteso la vigenza di alcune disposizioni legislative relative al periodo emergenziale da COVID-19, in particolare:

DL n. 19/2020, che consente l’adozione delle misure di contenimento, prevedendo il nuovo DL, in relazione a queste ultime, la possibilità di disporre l’obbligo di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie e di indossarli in tutti i luoghi all’aperto e nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private, fatti salvi i protocolli e le linee-guida anti-contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali e le linee guida per il consumo di cibi e bevande;

DL n. 33/2020 (che contiene misure sulla limitazione della circolazione): in nuovo DL è intervenuto sulla facoltà di contenimento derogatorie a quelle nazionali, confermando la possibilità di introdurre misure maggiormente restrittive e subordinando la previsione di quelle ampliative all’intesa con il Ministro della salute;

il DL n. 83/2020 (contenente la prima proroga dello stato di emergenza): il nuovo DL ha confermato, tra l’altro, la vigenza, estesa tuttavia solo fino al 31 dicembre 2020, dell’art. 90 del DL n. 34/2020 sul lavoro agile

Inoltre, il DL 125/2020:

  1. ha esteso al 31 ottobre 2020 i termini dei trattamenti di cassa integrazione ordinaria, assegno ordinario e cassa integrazione in deroga differiti al 31 agosto e al 30 settembre dall’art. 1, co. 9 e 10 del DL agosto (DL n.104/2020);

nelle more dell’adozione di un nuovo DPCM di contenimento e comunque non oltre il 15 ottobre pv, ha disposto la ultrattività del DPCM 7 settembre 2020 che, a sua volta, aveva prorogato il DPCM 7 agosto 2020 e ha introdotto l’obbligo di possedere dispositivi di protezione delle vie respiratorie e di indossarli in tutti i luoghi all’aperto e nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private, fatti salvi i protocolli e le linee-guida anti-contagio previsti per le attività economiche, produttive, amministrative e sociali e le linee guida per il consumo di cibi e bevande.

***

Contattaci per avere maggiori informazioni: clicca qui

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
L’analisi di fattibilità è gratuita! Compila il forum qui sotto e ti ricontatteremo al più presto!