030220313 info@studiombc.com
Lun - Ven 9.00 - 18.00
Via Aldo Moro, 5 25124 Brescia

Il Documento Programmatico di Bilancio (DPB) è stato trasmesso alla Commissione europea, all’Eurogruppo e al Parlamento.

Il Documento Programmatico di Bilancio (DPB) è stato trasmesso alla Commissione europea, all’Eurogruppo e al Parlamento.

Disponibile il DPB contenente la formulazione delle previsioni tendenziali attuate dal Governo

***

Il Documento programmatico di Bilancio 2021 si compone di una serie di tabelle che riportano:

  • le previsioni macroeconomiche, con evidenziazione dei contributi alla crescita dei diversi fattori, dell’evoluzione dei prezzi, del mercato del lavoro e dell’andamento dei conti con l’estero;
  • l’obiettivo di saldo di bilancio per le amministrazioni pubbliche, ripartito per i rispettivi sottosettori;
  • le proiezioni delle principali voci di entrata e di spesa delle amministrazioni pubbliche a politiche invariate;
  • gli obiettivi di entrata e di spesa per le principali componenti del conto economico delle amministrazioni pubbliche;
  • la descrizione e la quantificazione delle misure inserite nella manovra di bilancio;
  • il livello del debito pubblico e le informazioni relative ai fattori che ne determinanol’evoluzione;
  • informazioni pertinenti la spesa delle amministrazioni pubbliche relativa a istruzione, sanità e politiche attive per l’impiego.

I principali obiettivi della politica di bilancio per il 2021-2023 nei confronti delle imprese possono così essere riassunti:

  • nel breve termine, sostenere i lavoratori e i settori produttivi più colpiti dalla pandemia per tutta la durata della crisi da Covid-19;
  • valorizzare appieno le risorse messe a disposizione dal NGEU per realizzare un ampio programma di investimenti e riforme finalizzato alla crescita economica;
  • rafforzare gli interventi a sostegno della ripresa del Mezzogiorno e delle aree interne;
  • rilanciare gli investimenti pubblici, accelerando la capacità di spesa dei Ministeri;
  • assicurare un miglioramento qualitativo della finanza pubblica finalizzato ad un miglioramento del benessere dei cittadini, dell’equità e della produttività dell’economia.

Il quadro programmatico per il 2021-2023 ipotizza il completo utilizzo delle sovvenzioni previste dalla prima fase del Recovery Plan europeo per aumentare la spesa per investimenti pubblici, il sostegno agli investimenti privati e le spese per ricerca, innovazione, digitalizzazione, formazione ed istruzione.

La tendenza è quella di procedere verso un modello di sviluppo nazionale basato su innovazione tecnologica, digitalizzazione, sostenibilità ed equità.

Si allega il Documento programmatico di Bilancio 2021 per la consultazione integrale dello stesso.

***

Contattaci per avere maggiori informazioni: clicca qui

Vuoi ricevere maggiori informazioni?
L’analisi di fattibilità è gratuita! Compila il forum qui sotto e ti ricontatteremo al più presto!